Comitato scientifico

Enrico Alleva (presidente)

Enrico Alleva
Dopo la laurea in Scienze biologiche presso l’Università “La Sapienza” si è specializzato in Etologia alla Scuola normale superiore di Pisa, dove ha svolto attività di ricerca fino agli anni ’80. Visiting professor presso la University of Washington, la Stanford University e la University of Edinburgh, ha poi trasferito la propria posizione di ricercatore presso il Reparto di Fisiopatologia comportamentale dell’Istituto superiore di sanità, assumendo il ruolo di Dirigente di Ricerca in biologia del comportamento e di Direttore del Reparto di Neuroscienze comportamentali. È stato membro dei consigli scientifici di ANPA, WWF, Legambiente e Stazione zoologica “A. Dohrn” di Napoli. Dal 2008 al 2012 è stato Presidente della Società Italiana di Etologia.

Giulio Ballio

Giulio_Ballio_newLaureato in Ingegneria aeronautica presso il Politecnico di Milano, ha svolto presso la stessa università la sua carriera di studio e di ricerca. Dal 1975 al 1983 ha ricoperto la cattedra di costruzioni in acciaio presso la facoltà di ingegneria del Politecnico, dove è stato Rettore dal 2002 al 2010. Autore di diverse pubblicazioni (edite anche all’estero), ha svolto un’ampia attività scientifica. Parallelamente all’attività universitaria, dal 1964 ha collaborato con alcuni studi di ingegneria, fondando nel 1970 la società di servizi di ingegneria B.C.V. Progetti, per la quale ha condotto numerosi lavori di progettazione, direzione lavori e consulenza in Italia e all’estero. Membro della commissione del Consiglio Nazionale delle Ricerche per le norme sulle costruzioni in acciaio (dal 1970 al 2000), ha ricoperto la carica di presidente del Collegio dei tecnici dell’acciaio nel biennio 1981-1982 ed è stato membro della giunta di presidenza del Servizio Italiano di Taratura (dal 1997 al 2002). Vicepresidente della Fondazione Triennale di Milano e membro della Commissione Prefettizia per la Statica del Duomo di Milano, è Coordinatore del Comitato Scientifico della Società Stretto di Messina s.p.a. ed è stato membro dei consigli di amministrazione di Enel Spa, RCS Quotidiani e Fondazione Silvio Tronchetti Provera.

Roberto Cingolani

Roberto_Cingolani 2Dopo il perfezionamento in Fisica presso la Scuola normale superiore di Pisa, è stato membro dello staff del Max-Planck Institute di Stoccarda dal 1988 al 1991, visiting professor all’università di Tokyo nel 1997, e joint professor presso la Virginia Commonwealth University nel 1998. Dal 2000 è Professore ordinario di Fisica generale presso la Facoltà di Ingegneria di Lecce e, dal 2003, è Direttore della Commissione per la costituzione del Dipartimento di Scienze di Matera. Autore e co-autore di circa 400 pubblicazioni e di 30 brevetti nei settori dei semiconduttori, dell’elettronica molecolare e delle nanobiotecnologie, nel 2005 è stato nominato Direttore scientifico dell’Istituto italiano di tecnologia e nel 2006 è stato premiato con il titolo di Commendatore della Repubblica dal Presidente della Repubblica italiana.

Derrick De Kerckhove

Derrick_de_Kerckhove 2Direttore dal 1983 al 2008 del McLuhan program in culture and technology di Toronto, è considerato l’erede intellettuale del grande sociologo e teorico della comunicazione Marshall McLuhan. Ha conseguito il dottorato in Lingua e letteratura francese alla University of Toronto nel 1975 e quello in Sociologia dell’arte a Tours nel 1979. Rappresentante della politica culturale delle comunità francofone, insignito dal governo francese con “Les palmes académique”, ha fondato l’associazione Reasearch and development board della quale è Presidente. Attualmente è docente presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi Federico II di Napoli. È supervisor di ricerca presso il PhD Planetary Collegium M-Node. È uno dei più autorevoli teorici della comunicazione per il suo lavoro su media, internet e intelligenza connettiva.

Niles Eldredge

Niles Eldredge 2Paleontologo e biologo, autore assieme a Stephen Jay Gould della teoria degli equilibri punteggiati, è riconosciuto come una delle massime autorità mondiali nel campo della biodiversità. I suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue e la loro impostazione divulgativa ha ispirato la creazione della famosa Hall of biodiversity dell’American museum of natural history di New York, dove è curatore della divisione degli invertebrati. Negli ultimi due decenni ha sviluppato il proprio interesse per l’aspetto ecologico dell’evoluzione, connettendolo con le preoccupazioni per quello che definisce un contemporaneo evento di estinzione di massa, causato dall’uomo.

Paola Girdinio

Paola_Girdinio 2Professore ordinario di Elettrotecnica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova e Presidente del corso di studi in Ingegneria elettrica, fa parte della Commissione valutazione impatto ambientale (VIA) del Ministero dell’Ambiente deputata a giudicare la compatibilità ambientale delle nuove realizzazioni sia private sia pubbliche. È stata consulente tecnico del Ministero dell’Ambiente e della commissione sanitaria per le problematiche inerenti agli effetti sanitari dei campi elettromagnetici istituita dal Ministero della Sanità. Nel Marzo 2011 è stata nominata presidente del Comitato Scientifico del progetto “Smart City” promosso dal Comune di Genova e consigliere indipendente di Ansaldo STS.

Maria Patrizia Grieco

Maria Patrizia GriecoNata nel 1952 a Milano, si è laureata in giurisprudenza presso l’Università statale e ha iniziato la sua carriera nel 1977 presso la direzione legale e affari generali di Italtel, di cui è divenuta responsabile nel 1994. Nel 1999 ne è stata nominata direttore generale con il compito di riorganizzare e riposizionare l’azienda, di cui è divenuta amministratore delegato nel 2002. Tra il 2003 e il 2006 ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Siemens Informatica, entrando a far parte del suo executive council a livello mondiale. Da febbraio 2006 è diventata partner di Value Partners e amministratore delegato del Gruppo Value Team (oggi NTT Data), carica che ha mantenuto fino al settembre 2008. In Olivetti è stata amministratore delegato dal 2008 al 2013, presidente dal 2011 al 2014 e consigliere di amministrazione da giugno 2014 fino a ottobre 2014. Attualmente è consigliere di amministrazione di Fiat Industrial (oggi CNHI, dall’aprile 2012) e di Anima Holding (da marzo 2014), e membro del consiglio direttivo e della giunta di Assonime (da settembre 2014). Presidente del consiglio di amministrazione dell’Enel dal maggio 2014.

Helga Nowotny

helga_nowotny_1 2Membro fondatore e attualmente Presidente del Consiglio europeo delle ricerche (ERC), è Professore emerito di Studi sociali della scienza presso l’Istituto federale svizzero di tecnologia di Zurigo (ETH) ed è stata Presidente del Comitato consultivo europeo della ricerca (EURAB) dal 2001 al 2005. Ha ricevuto nel 2002 l’“Arthur Burkhardt Preis für Wissenschaftsförderung” e, nel 2003, il “Bernal Prize” della Society for social studies of science.

Telmo Pievani

telmoFilosofo della scienza, dopo la laurea all’Università degli studi di Milano con Giulio Giorello, si è specializzato negli Stati Uniti dove ha condotto ricerche in filosofia della biologia e teoria dell’evoluzione sotto la direzione di Ian Tattersall, presso l’American Museum of Natural History e la Columbia University di New York. Membro della Società italiana di biologia evoluzionistica dal 2012 è professore associato presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova, dove insegna Filosofia delle Scienze Biologiche.

Francesco Profumo

profumoRettore del Politecnico di Torino dal 2003 al 2005, è stato Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del governo Monti. Da sempre interessato al tema della conversione dell’energia e delle strutture per l’attuazione del moto non convenzionali, ha coordinato o collaborato a numerosi progetti della Commissione europea ed è membro del Comitato di gestione di HySy_Lab (Hydrogen system laboratory), laboratorio costituito nel 2002 dall’Environmental park e dalla Provincia di Torino, dall’ATM, dal Gruppo Sapio e dal Politecnico di Torino.

Carlo Rizzuto

carlo rizzutoProfessore della Facoltà di Ingegneria di Genova, Presidente del Laboratorio di luce Sincrotrone a Trieste e membro del Comitato per la valutazione della ricerca italiana, nel giugno 2007 è stato eletto Presidente del Forum europeo strategico per le infrastrutture di ricerca (ESFRI). Ha insegnato e svolto ricerche nel CNR e presso la McGill University di Montreal, l’Imperial College di Londra, e a Santiago del Cile, Losanna e Zagabria. Le sue attività scientifiche sono rivolte a magnetismo, superconduttività, e scienza e tecnologia dei materiali, con sviluppi in ingegneria criogenica.

Francesco Starace

Francesco StaraceAmministratore delegato di Enel S.p.A. dal maggio 2014, è entrato a far parte del Gruppo Enel nel 2000, ricoprendo diverse posizioni manageriali di primo piano, tra cui quella di Direttore dell’Area di Business Power (da luglio 2002 a ottobre 2005) e di Direttore della Divisione Mercato (da novembre 2005 a settembre 2008). Inoltre, dal 2008 al 2014 è stato amministratore delegato e direttore generale di Enel Green Power, società del Gruppo dedicata alla generazione di energia da fonti rinnovabili e tra i principali protagonisti nel settore delle rinnovabili a livello globale. Nel 2010 ha guidato il collocamento della società sui listini delle Borse di Milano e Madrid con una capitalizzazione di mercato pari a otto miliardi di euro. Ha iniziato la sua carriera nella gestione della costruzione di impianti di generazione elettrica, inizialmente nel gruppo General Electric, poi in ABB Group e successivamente in Alstom Power Corporation, consolidando la sua esperienza professionale negli Stati Uniti, in Arabia Saudita, Egitto e Bulgaria. Laureato in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Milano, è sposato e padre di due figli, cicloamatore, tifoso della Roma e appassionato di poesia.

Robert Stavins

Robert StavinsTitolare della cattedra “Albert Pratt” di Economia e amministrazione pubblica alla Harvard University, nonché Direttore dei corsi di dottorato in Politiche pubbliche ed Economia politica e amministrazione pubblica, Presidente dell’Environment and natural resources faculty group e direttore del Programma di Economia ambientale. La sua ricerca ha esaminato svariate aree relative alla politica e all’economia ambientale ed è stata pubblicata su un’ampia gamma di riviste accademiche di materia economica, legale e politica, oltre che sui numerosi libri dei quali è autore o co-autore. Nel 2009 è stato eletto membro dell’Associazione degli economisti per l’ambiente e le risorse.

Umberto Veronesi

veronesi 2Uno dei maggiori esperti di oncologia al mondo, è stato per 18 anni Direttore scientifico dell’Istituto nazionale tumori di Milano, prima di passare all’Istituto europeo di oncologia. Presidente dell’Unione internazionale contro il cancro (UICC) fino al 1982, dell’Organizzazione europea per le ricerche sui tumori (EORTC) dal 1985 al 1988, e della Federation of European cancer societies (FECS) dal 1991 al 1993, nel 1994 è stato nominato Presidente del Comitato permanente degli esperti oncologi presso la Comunità europea. Dal 2000 al 2001 è stato Ministro della Sanità e dal 2008 al 2011 senatore del Parlamento italiano. È autore di circa 700 pubblicazioni scientifiche e di 12 trattati di oncologia.